Soprannominata la città delle cento torri, Praga è avvolta in un’atmosfera magica ed esoterica che “intrappola” il turista e lo trasporta indietro nel tempo.

La capitale Ceca è nota in tutto il mondo per la birra, il prosciutto e per la piazza Staroměstské Náměstí sede dell’orologio astronomico medievale che ogni ora dà spettacolo e che affascina da anni grandi e piccini.

Ma Praga non è solo questo: è anche una città romantica, piena di fascino e che trasuda storia ad ogni angolo e ad ogni scorcio.

Per me Praga ha anche un significato particolare perché è la prima città che ho visitato con la mia compagna di viaggio e, si sa,la prima volta non si scorda mai!

Il nostro itinerario è stato abbastanza rilassato perché il centro di Praga è piuttosto piccolo e le distanze sono a misura d’uomo.
La città si può tranquillamente visitare a piedi (anche se i tram funzionano benissimo e arrivano dappertutto) e direi che tre giorni sono più che sufficienti per fare tutto.

Dall’aeroporto non è possibile raggiungere la città in metro, per questo motivo abbiamo utilizzato il bus-navetta 119 che parte ogni 10/15 minuti circa e in meno di mezz’ora ci ha portato al nostro ostello.

Una volta arrivati, abbiamo avuto la sensazione di vivere in un film horror: l’ostello era piuttosto squallido, collocato sotto un ponte della ferrovia e gestito da due signore enormi e biondissime che sembravano uscite da un film sovietico degli anni ’80.

Per raggiungere la nostra camera abbiamo percorso un lungo corridoio illuminato da una flebile luce gialla e siamo arrivati in una stanzetta angusta con un armadio e un letto posizionato sotto una finestra a tetto (da cui volendo si potevano anche ammirare le stelle).

Lo ammetto era il primo viaggio che organizzavo e per rientrare nel budget avevo un po’ esagerato con “i tagli alle spese”.

Ad ogni modo abbiamo sistemato i bagagli e ci siamo fatti coraggio… dopo tutto Hostel era ambientato a Bratislava, mica a Praga! Perciò abbiamo preso il primo autobus disponibile che fermava sotto il nostro alloggio e in 10 minuti abbiamo raggiunto il centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *